Un anno senza il prof. Pasquale Indulgenza: il ricordo dei suoi alunni della quarta A di Sanremo, che coinvolge tutti noi.

Come è possibile sia già passa un anno? Beh,  non ce lo sappiamo spiegare e forse non ci siamo ancora rassegnati all’idea di averti perso… un anno fa a quest’ora eravamo tutti spensierati ed ignari di quello che sarebbe accaduto, è successo tutto all’improvviso, nessuno di noi poteva immaginarlo e, soprattutto, nessuno di noi era pronto a tutto questo. Abbiamo visto classi intere disperarsi, abbiamo visto i tuoi famigliari distrutti ma forti, abbiamo incontrato tuo fratello che ci ha detto che parlavi di noi, ed è stato straziante; tu ce lo dicevi sempre di cogliere i momenti e di fare della nostra vita qualcosa per cui essere ricordati, sicuramente il tuo obiettivo personale lo hai raggiunto, sei rimasto nel cuore di migliaia di studenti, per la tua semplicità, la tua rigidità che con una risata si trasformava in affetto e parole di conforto quando ce n’era bisogno. Ad oggi siamo una classe un po’ persa, è vero, ma credo di poter dire che non siamo mai stati così uniti, mai stati così pronti ad aiutarci l’uno con l’altro e forse il merito è in gran parte tuo. Ci hai sempre fatto capire il valore della società e della lealtà, l’importanza di capire senza giudicare, ci hai insegnato tanto, anzi tantissimo, ma avevi ancora tanto da darci, te ne sei andato troppo presto…ma nei nostri cuori rimarrai per sempre! Ci manchi prof, oggi più che mai.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi